Solidarietà a SILVIO BERLUSCONI

Ecco l’ordine del giorno presentato dal Gruppo Consiliare del  PDL e approvato dalla maggioranza del  Consiglio Comunale del 14 Dicembre 2009

ORDINE DEL GIORNO

Oggetto: aggressione al Presidente del Consiglio


                              IL CONSIGLIO COMUNALE

• Vista la grave e vile aggressione subìta dal Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi al termine della manifestazione pubblica tenuta nella serata del 13 c.m a Milano in Piazza del Duomo;

• Considerato che durante l’intervento del Presidente gruppi di antagonisti e appartenenti ai centri sociali si erano recati fin quasi sotto il palco per impedire il regolare svolgimento della manifestazione;
• Ritenuto fondamentale per ogni assise democratica esprimere una ferma condanna nei confronti di qualunque forma di violenza, sia essa fisica e verbale, ai danni di esponenti politici e rappresentanti delle istituzioni, nonché promuovere la moderazione dei toni del confronto verbale per evitare che quest’ultimo degeneri in forme di contrapposizione violenta anche materiale;
• Rilevato come il linguaggio pubblico improntato all’odio, all’attacco diretto contro la persona e non contro le idee, possa sfociare in gesti sconsiderati che sono alimentati dal clima di intolleranza al quale tutte le forze politiche democratiche debbono sottrarsi;
• Riconosciuto come le ostilità esasperate e le invettive rivolte senza freni nei confronti dei rappresentanti delle istituzioni e dei leader politici creino un pericoloso legame psicologico che salda la violenza politica con quella verbale, tanto che su Facebook un gruppo intitolato “Fanclub di Massimo Tartaglia” ha raggiunto in poche ore migliaia di adesioni

                                                        

 

                                          ESPRIME

               Piena solidarietà al Presidente del Consiglio

                                      CONDANNA

Ogni forma di violenza, sia fisica che verbale, e nella fattispecie quella compiuta nei confronti di leader politici e rappresentanti delle istituzioni, confermando la piena adesione ai valori delle libertà costituzionali

                                       STIGMATIZZA

Le dichiarazioni rilasciate alla stampa dall’On.le Antonio Di Pietro che ha usato espressioni come “Ma Berlusconi con i suoi comportamenti ed il suo menefreghismo istiga alla violenza” nonché le dichiarazioni dell’On.le Rosy Bindi “Resta il fatto che fra gli artefici di questo clima c’è anche Berlusconi, non può sentirsi la vittima”, che sembrano legittimare o comunque giustificare il vile gesto compiuto contro il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.

 

Solidarietà a SILVIO BERLUSCONIultima modifica: 2009-12-17T17:30:00+01:00da mottolanico
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento