ALCOL – PROPOSTA DEL CONSIGLIERE MOTTOLA (PDL) – MOZIONE SU DIVIETO SOMMINISTRAZIONE A MINORI 16 ANNI

alcol,minori,giovani,mozione,pdl,conversano,mottolavenerdì 2 settembre 2011 alle ore 12.00.
Divieto di somministrazione, consumo, detenzione e cessione gratuita di bevande alcoliche a minori di 16 anni. E’ questa una delle due proposte contenute nella mozione a firma del consigliere Nico Mottola (Pdl) . Nel documento si fa notare che il fenomeno del consumo di bevande alcoliche tra i giovanissimi, a partire già dai 9-10 anni, si sta configurando come un fenomeno di dimensioni sempre più preoccupanti e che sono 1.500.000 i giovani tra gli 11 e i 24 anni a rischio alcol in Italia.

Nel 2010 il Servizio Sanitario Nazionale ha preso in carico 180.656 alcol-dipendenti (9,6 per cento in più rispetto all’anno precedente) e, complessivamente, sono oltre 12 milioni le persone a rischio, con ricadute sotto il profilo sanitario (incidenti stradali, omicidi, suicidi, cirrosi epatiche, depressione, cancro) ed economico. Dei suddetti 180.000 “alcool-dipendenti” il 2,5% ha un’età inferiore ai 19 anni; secondo i dati Istat 9 ragazzi su 10 bevono nei pub e nelle discoteche, e il 13% delle persone beva per ubriacarsi. “Ogni anno – si legge nella mozione – vengono effettuati circa 100.000 ricoveri correlati all’alcol e l’ 6% di tutte le patologie riscontrabili nella pratica clinica è associato a questa che ormai è da considerare una vera e propria piaga sociale”.

Recenti notizie scientifiche evidenziano come l’Alcol fa sballare il cuore ragazzi sempre piu’ attratti dalla moda del binge drinking, l’ubriacatura provocata da diverse bevande alcoliche con il preciso scopo di ‘sballarsi’. Il cuore, anche a causa della dilatazione provocata dall’alcol, nei soggetti predisposti puo’ subire un attacco di fibrillazione atriale. A segnalare il pericolo e’ stato a Parigi il Congresso dei cardiologi europei.

“E’ necessario quindi – per Mottola – imporre una misura che abbia come scopo quello di arginare un fenomeno sempre più grave, al fine di tutelare la salute dei giovanissimi che tra l’altro, insieme all’alcool, fanno uso sempre più spesso di sostanze psicotrope e stupefacenti”. Del resto fra le Nazioni europee aderenti all’Organizzazione mondiale della sanità, l’Italia è uno dei pochi Paesi in cui non vige il divieto di vendita delle bevande alcoliche ai minori, ma solo il divieto di somministrazione ai minori di 16 anni. “ Ci sono molti sindaci – si ricorda – che hanno firmato ordinanze che colpisce non solo gli esercenti, ma gli stessi minorenni colti a consumare alcolici o a passarli agli amici, imponendo un divieto che riguarda, in via sperimentale, la vendita, la somministrazione, il consumo, la detenzione e anche la cessione gratuita, facendo scattare, in caso contrario, una multa di 500 euro. Anche il Municipio di Conversano non può rimanere insensibile e inerte di fronte ad un fenomeno che interessa un sempre maggior numero di giovani e le cui conseguenze risultano essere sempre più preoccupanti e drammatiche. “E’ necessario intervenire sia sul fronte dell’informazione (facendo conoscere le gravissime conseguenze dell’abuso dell’alcool), sia sul fronte di un maggiore controllo verso quei soggetti che non rispettando le disposizioni di legge mettono a repentaglio la loro e l’altrui incolumità”. Con la mozione in oggetto si impegnano il Presidente e il Sindaco ad emanare un’ordinanza che stabilisca il divieto di somministrazione, consumo, detenzione e cessione gratuita di bevande alcoliche a minori di 16 anni. Si propone inoltre di intraprendere una campagna di sensibilizzazione, in stretta collaborazione con i dirigenti scolastici, gli insegnanti e i consigli d’istituto, nei confronti degli studenti delle scuole medie superiori; a intensificare i controlli il Corpo della Polizia Municipale con gli etilometri, al fine di effettuare un controllo fuori dai luoghi di ritrovo e sulle strade quanto più capillare possibile nei confronti di coloro che violando la legge mettono a repentaglio la propria e l’altrui vita; di effettuare qualsiasi altra iniziativa che si ritenga utile al fine di contrastare un fenomeno che sta assumendo proporzioni assai preoccupanti.

 Ascolta l’esperto clicca qui accanto : watch?v=ZJr2HVIf40s

ALCOL – PROPOSTA DEL CONSIGLIERE MOTTOLA (PDL) – MOZIONE SU DIVIETO SOMMINISTRAZIONE A MINORI 16 ANNIultima modifica: 2011-09-02T18:06:00+00:00da mottolanico
Reposta per primo quest’articolo