Eroi del 43-44 Us. Conversano Campioni dell’Italia Libera

Manifesto1.jpg
Un ringraziamento particolare all’On. Elvira Savino
GRAZIE ELVIRA
Corriere_della_Sera_Magazine_del_9-7-09.JPG 

Il Corriere della Sera ricorda quando il Conversano vinse il titolo

di Campione dell’Italia Libera del 1943-44 

CONVERSANO. Mentre da ambienti vicini alla FIGC giungono voci che il sogno sta diventando realtà, manca solo la proclamazione del Presidente Luigi ABETE, il Corriere della Sera Magazine, settimanale del gruppo Rcs, nella sua edizione del 9 luglio ha dedicato un servizio di attualità, in tema di calcio e politica, intitolato U.S. Conversano “Uno titulo”. L’articolo, recante la firma di Roberto Rizzo con la collaborazione di Michele Pennetti, viene riassunto così: “25 mila abitanti di una cittadina capitanata dal suo sindaco rivendicano lo scudetto del ’43-’44“. Nel 1944, con l’Italia divisa in due a causa del conflitto mondiale, nel settentrione, su iniziativa del MinCulPop (l’allora ministero della Cultura popolare del Governo del Regno d’Italia col compito di controllo e organizzazione della propaganda del fascismo) ed essendo in atto il periodo di inattività ufficiale stabilito nel 1943 dalla Figc, venne organizzato un torneo non ufficiale che prese il nome di Campionato Alta Italia. A vincere tale competizione furono i Vigili del Fuoco della Spezia. Il titolo venne riconosciuto dalla Figc, seppure solo in via onorifica, nel 2002. Nel meridione, invece, fu organizzato il Campionato Italia Libera vinto, appunto, dall’Unione Sportiva Conversano, che è stato riconosciuto dalla Figc soltanto con un attestato, ma che ancora non risulta inserito negli almanacchi del calcio nè nell’albo d’oro.

Eroi del 43-44 Us. Conversano Campioni dell’Italia Liberaultima modifica: 2009-07-15T15:54:00+00:00da mottolanico
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “Eroi del 43-44 Us. Conversano Campioni dell’Italia Libera

Lascia un commento